Home > Notizie ed eventi > Torna #STAISOBRIO - Prima le Vite, la Campagna di ACI Bologna e Lions Club (...)

Torna #STAISOBRIO - Prima le Vite, la Campagna di ACI Bologna e Lions Club Bologna San Luca contro l’abuso di Alcol tra i giovani. Partecipa al Contest e Vinci i premi in palio!

26.02.2019

 

 

REGOLAMENTO DEL CONCORSO

 

MODULI ISCRIZIONE

 

 

 

Condividi : LOCANDINA #STAISOBRIO 2019

 

Dopo i successi delle prime quattro edizioni torna nelle scuole della città metropolitana di Bologna la campagna promossa da Aci Bologna e Lions Club Bologna San Luca dal titolo #STAISOBRIO – prima le Vite.

Rivolta agli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado, #STAISOBRIO ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani contro l’uso di alcol e metterli al corrente dei rischi che questo gesto può comportare soprattutto per chi si mette alla guida.

Per fare ciò #STAISOBRIO attiva un concorso a premi che ricompenserà gli autori dei migliori elaborati che verranno realizzati con ricchi premi messi in palio.

La campagna, per i suoi alti valori educativi, è patrocinata dall’Osservatorio della Sicurezza Stradale della Regione Emilia Romagna, dalla Prefettura di Bologna, dalla Città Metropolitana e dall’Ufficio Scolastico Regionale.

 

DODI BATTAGLIA TESTIMONIAL DEL PROGETTO

 

Testimonial di #STAISOBRIO 2019 è ancora una volta il chitarrista bolognese  Dodi Battaglia, che ha deciso di riconfermare il proprio sostegno a #STAISOBRIO.

L’artista, assieme ad esperti di Automobile Club Bologna e Lions, alla Polizia Stradale di Bologna e alle Polizie locali incontrerà gli studenti di diversi istituti scolastici del territorio per sensibilizzarli sul tema della sicurezza stradale e sull’importanza, per la propria sicurezza e per quella degli altri, di mettersi alla guida senza aver bevuto.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE E PREMI IN PALIO

 Per i singoli studenti sarà possibile partecipare al concorso attraverso la realizzazione di un video, un’immagine fotografica, uno slogan o un elaborato grafico, che abbia come tema l’attenzione che i giovani devono porre sui rischi della guida sotto gli effetti dell’alcol.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il prossimo 3 maggio all’Ufficio Territoriale di Bologna del Ministero della Pubblica Istruzione. Qui un’apposita commissione si riunirà per valutare gli elaborati e selezionare i 3 più meritevoli per la categoria UNDER 16 e OVER 16.

Per i primi 3 classificati della categoria UNDER 16 in premio devices di ultima generazione (pc, tablet e smartphone).

Per la categoria OVER 16 i premi saranno uno smartphone per il terzo classificato e un Tablet per il secondo classificato, mentre per il vincitore di categoria il premio sarà un soggiorno studio di 15 giorni a Cambridge (Gran Bretagna).

La campagna viene realizzata grazie al contributo del Partner dell’iniziativa: CAMPA – società di Mutuo Soccorso.

 

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DI ACI BOLOGNA FEDERICO BENDINELLI

 

Automobile Club Bologna utilizzerà gli elaborati realizzati dai ragazzi per le proprie attività di sensibilizzazione che porta avanti con costanza in ossequio alla propria mission istituzionale, veicolando il messaggio realizzato dai ragazzi tramite i propri canali web e social, nonché tramite la propria rete di Punti ACI e durante gli eventi di sensibilizzazione realizzati sul territorio.

"Compito istituzionale prioritario di AC Bologna, come dell’intero Automobile Club d’Italia, è la più ampia tutela degli automobilisti e della sicurezza nella circolazione stradale"- spiega il Presidente di Aci Bologna, Federico Bendinelli.

“#Staisobrio” coincide con la natura educativa di promozione della sicurezza stradale, che è tra le attività fondanti del nostro ente.

L’intento è di raggiungere la società e i giovani automobilisti di domani con un messaggio realizzato nel linguaggio dei giovani di oggi.

Ecco perchè siamo a sollecitare gli studenti ad impegnarsi nell’elaborare questi valori e nel diffonderli con slogan e messaggi destinati a loro stessi e ai loro coetanei. Saranno così i primi a veicolare un messaggio di buone abitudini e sani stili di vita”.