Home > Notizie ed eventi > RITORNA “TARGA AC BOLOGNA” NUOVA DATA E PERCORSO RINNOVATO PER (...)

RITORNA “TARGA AC BOLOGNA” NUOVA DATA E PERCORSO RINNOVATO PER LA 6^ EDIZIONE DELLA GARA PER VETTURE D’EPOCA VALIDA PER IL CAMPIONATO ITALIANO. UNICO APPUNTAMENTO PER L’EMILIA ROMAGNA

04.05.2018

RITORNA "TARGA AC BOLOGNA"
NUOVA DATA E PERCORSO RINNOVATO PER LA 6^ EDIZIONE DELLA GARA PER VETTURE D’EPOCA VALIDA PER IL CAMPIONATO ITALIANO.
UNICO APPUNTAMENTO PER L’EMILIA ROMAGNA

219 km da percorrere, 76 prove cronometrate, 5 controlli orari, sono questi i numeri che riassumono Targa Ac Bologna 6^ edizione della gara di Campionato Italiano per la categoria regolarità classica organizzata da Automobile Club Bologna e che richiamerà sul territorio equipaggi partecipanti provenienti da tutta Italia.
Continua l’impegno di AC Bologna nella promozione dello sport automobilistico legato alle auto storiche che porta le "vecchie signore" a correre nella Terra dei Motori. 
Targa AC Bologna è infatti l’unico appuntamento inserito a Campionato Italiano ad essere realizzato in Emilia Romagna. 
Con il Patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Motorvalley, della Città Metropolitana di Bologna e dei diversi Comuni della provincia che accolgono l’evento, Targa AC Bologna ritorna anche quest’anno in una formula tutta nuova.
"Sono tante le novità di questa edizione, a partire dalla gara che sarà realizzata in unica giornata. Anche la nuova collocazione nel calendario CIREAS permetterà al percorso di gara di esprimersi al meglio, anche in termini paesaggistici offrendo scorci "da cartolina" ai concorrenti. Riconfermiamo anche l’assenza di piazzali, zone industriali e ripetizioni. ma solo percorsi su strada per mostrare agli equipaggi di quali percorsi è capace l’Appennino Bolognese".

La gara prenderà il via DOMENICA 27 MAGGIO 2018 dall’Admiral Park Hotel di Zola Predosa e, attraverso le colline di Sasso Marconi giungerà fino a Monghidoro. Percorrendo anche la mitica "Salita degli Dei" fino a Monzuno, le vetture giungeranno fino a Riola di Vergato per poi ridiscendere fino a Savigno di Valsamoggia prima di far ritorno in albergo dove avverranno le premiazioni dei vincitori della gara.